Effetto dell’integrazione a lungo termine con probiotici nelle malattie neurodegenerative